giovedì 4 gennaio 2018

100 Poesie per l'Umanità: prigionia

Prigionia


Segregati nelle stanze,
costretti ai lavori forzati.

Trattati come fossero oggetti,
invece di esseri umani.

Umiliati, vessati, insignificanti,
cercano invano di fuggire.

Ogni tanto gli concedono
un breve permesso,
per assaporare la libertà.

Non sono i carcerati,
ma i moderni schiavi salariati
al servizio del Capitale.

Mirco Mariucci

Tratto dalla raccolta 100 Poesie per l'Umanità, disponibile in formato cartaceo e digitale, anche in download gratuito!

Indice dell'opera

Nessun commento:

Posta un commento